CorsoSocioSanitario

L’indirizzo Socio Sanitario Assistenziale

fornisce le competenze necessarie per organizzare ed attuare interventi adeguati alle esigenze socio-sanitarie di persone e comunità, per la promozione della salute e del benessere bio-psico-sociale. Lo studente, a conclusione del percorso di studio, è in grado di:

• Partecipare alla rilevazione dei bisogni socio-sanitari del territorio attraverso l’interazione con soggetti istituzionali e professionali.
• Rapportarsi ai competenti Enti pubblici e privati anche per orientare l’utenza verso idonee strutture.
• Intervenire nella gestione dell’impresa sociosanitaria e nella promozione di reti di servizio per attività di assistenza e di animazione sociale.
• Applicare la normativa vigente relativa alla privacy e alla sicurezza sociale e sanitaria.
• Organizzare interventi a sostegno dell’inclusione sociale di persone, comunità e fasce deboli.
• Interagire con gli utenti del servizio e predisporre piani individualizzati di intervento.
• Individuare soluzioni corrette ai problemi organizzativi, psicologici e igienico- sanitari della vita quotidiana.
• Utilizzare metodi e strumenti di valutazione e monitoraggio della qualità del servizio erogato nell’ottica del miglioramento e della valorizzazione delle risorse.

Le discipline caratterizzanti il percorso sono:

Scienze umane e Psicologia Generale
Metodologia operativa (tecniche e metodi del servizio sociale)
Igiene e cultura medico sanitaria
Musica e Disegno
Diritto e legislazione sociale

Durante il corso di studi gli studenti sono guidati nell’esperienza di alternanza scuola – lavoro presso Associazioni di volontariato, stage in Ospedale Evangelico Villa Betania ed Ospedale del Mare, creazioni di associazioni del terzo settore.

http://www.villabetania.org/news/l-ospedale-apre-le-porte-alla-scuola

Sbocchi professionali

Il diplomato, oltre ad accedere a tutti gli indirizzi Universitari di suo interesse, può già proporsi nel mondo del lavoro privato e concorrere con la qualifica in possesso a bandi pubblici per posti a tempo indeterminato nel settore sociale (case famiglia, asili nido, associazioni del terzo settore, cooperative sociali) e sanitario(cliniche, case di cura, ospedali, Asl).

Tra i profili lavorativi di riferimento si annovera:

• Educatore asili nido (ex legge 1044/71)
• Educatore di Comunità (leggi regionali per il sociale)
• Operatore di supporto (area minori, anziani, diversamente abili, immigrati, malati)

Tutti i profili elencati e quelli ulteriormente praticabili dopo la laurea (infermiere, psicologo, mediatore culturale, assistente sociale, formatore) sono attualmente molto richiesti in considerazione dell’incrementarsi del disagio sociale e sanitario nelle sue diverse espressioni.

Galleria Foto